Sezione: Attualità : Italia

TRICENTENARIO NEL ITALIA

CELEBRAZIONI DE UN TRICENTENARIO NEL ITALIA
La comunita'  “Sicar” : Librino, Adrano, Monte Po, Enna, Reggio Calabria

                                                                                                                                      
                                                                        
Le Figlie della Sapienza con gli Amici della Sapienza, nel celebrare il “Tricentenario” nelle varie parrocchie, hanno cercato di mettere in luce la grandezza del Montfort:


•    attraverso la sua gigante spiritualità sapienziale, mariana, mistica,
•    de la sua vita obbediente, povera, crocifissa  
•    il suo continuo pellegrinare intrapreso con i suoi piedi, mai stanchi, e il coraggio di vivere per gli altri.

In questo tempo di povertà e di disperazione, molti nostri fratelli cercano “asilo” nella nostra Europa. La voce  di Montfort, nel celebrare il suo Tricentenario, si è fatta chiara  e forte nel grido “Aprite a Gesù Cristo” Ed è per questo che nel triduo di preparazione abbiamo approfondito  l'atteggiamento di Montfort nei confronti dei poveri, l'amore riversato su chi era rifiutato ed abbandonato, la venerazione  di quelle membra sfigurate che per Luigi Maria rappresentavano Gesù flagellato.

Nel Catania ogni notte c'è una grande moltitudine di poveri lungo le strade, sui nostri marciapiedi che soffrono il freddo, senza tetto, e anche senza pane e chiedono aiuto. Le Figlie  della Sapienza residenti in Librino e Monte Po hanno dato ascolto a questo  “grido” e hanno risposto assicurando la loro presenza e il loro servizio in mezzo ai fratelli provenienti dalle vari pariti del mondo soprattutto dai paesi in guerra. Questo è ciò che vuole il Montfort da noi! Un'altra risposta , all'appello dei poveri, è stata data dalla parrocchia di Librino con una futura apertura di una “Mensa per i poveri”.

“La chiesa deve essere  'la casa che tutti accoglie  e nessuno rifiuta. Le sue porte rimangano spalancate”, perché “nessuno può essere escluso dalla misericordia di Dio”...(Papa Francesco). E su questa linea gli Atti del Capitolo Generale del 2012 ci invitano ad essere “pronte a lasciarci inviare  dalla Sapienza liberatrice nel cuore di un mondo multiculturale per ascoltare il grido dei poveri. Non sono più solo alle porte della città.” Sono dovunque  e vivono in condizioni disumane.

La Comunità “SICAR”, incarnata nelle diverse realtà della Sicilia-Calabria è pronta a “spalancare la tenda” a uscire dai sentieri percorsi, a rispondere agli appelli più poveri. Montfort ci ha insegnato che bisogna uscire fuori sulle strade del mondo per portare Gesù. Come Gesù à diventato compagno di viaggio del mondo, della gente che sta fuori. Noi, Figlie della Sapienza, siamo fatte per gli altri, cosi' come la Sapienza è fatta per l'uomo.

Che segno ha lasciato, la conoscenza, la vita, la  testimonianza e la spiritualità di Montfort alla gente delle quattro parrocchie -Librino-Adrano-Monte Po-Enna che ha celebrato il Trecentenario? Ha lascito il desiderio di approfondire sempre più la spiritualità monfortana per seguire concretamente le orme di S. Luigi Maria.

Il Cammino che ci resta da fare si presenta “ arduo ed impegnativo”. Il nostro progetto insieme agli Amici della Sapienza, a vivere e a diffondere la spiritualità momfortana. Il Tricentenario è diventato un trampolino di lancio.   

Article available in Français English Espanol Italiano
Other articles in the section Attualità : Italia
LIBRINO
RAVENNA - ITALIA
TRICENTENARIO NEL ITALIA
DA LORETO A ORADEA (ROMANIA)
TUTTA LA PROVINCIA E' IN FESTA!
UNA VENTATA D’ARIA FRESCA - RAVENNA-LUGO
La Carovana missionaria
Primo incontro europeo delle Figlie della Sapienza più giovani
Un viaggio nelle Filippine
Mezzo miracolo in Irpina
Navigateurs: Internet Explorer version 10 et +, Firefox et Chrome | Copyright: Filles de la Sagesse 2005-2014